tarme

Le termiti del legno, note comunemente anche con il nome di tarme, sono piccoli insetti poco graditi negli ambienti domestici, poiché in grado di divorare, e quindi di distruggere, mobili e arredi di qualsiasi tipo. Inoltre, anche nel caso in cui si avvistassero, risulta comunque piuttosto difficile localizzare con precisione il punto in cui le termiti si trovano, per questo motivo può essere necessario rivolgersi ad un professionista, in grado di eliminare l’intera colonia prima che provochi seri danni.

Per proteggere i mobili di casa ed evitare che le termiti si moltiplichino e l’infezione si estenda, è possibile informarsi su come eliminare questi insetti attraverso il web. Ricercando approfondimenti su come eliminare termiti o simili, si saprà come riconoscere questi parassiti per semplificare il lavoro di disinfestazione.

Termiti: alla scoperta delle varietà più diffuse

Le termiti compaiono soprattutto in primavera e alla fine dell’estate, talvolta possono essere confuse con le formiche alate e, in mancanza di un intervento mirato, possono arrivare ad invadere tutta la casa.

Le specie di termiti più diffuse sul territorio italiano sono tre, tra cui spiccano le termiti dal collo giallo, che si riproducono all’interno del legno e sono facili da identificare poiché lasciano ovunque i loro escrementi; ci sono poi le termiti sotterranee, che si insediano in parti del legno molto nascoste e arrivano a creare vere e proprie gallerie; esiste inoltre un’altra specie meno diffusa di termiti di origine asiatica, molto pericolosa poiché difficile da individuare e localizzare.

Per scoprire come eliminare le termiti del legno con efficacia è quindi necessario riuscire a localizzarle e a riconoscerle. Spesso lasciano segni abbastanza visibili, con evidenti parti di legno mancanti anche esternamente e presenza di crepe, fori e polvere. È molto importante agire immediatamente per rimuovere le termiti ed evitare che possano provocare danni rilevanti.

Eliminare le termiti: quando rivolgersi a un professionista

La prima regola per evitare l’invasione delle termiti è la prevenzione. È importante evitare gli eccessi di umidità all’interno della casa e intervenire in caso di infiltrazioni d’acqua che interessino le pareti. Per gli ambienti esterni, come giardini e terrazzi, si raccomanda di utilizzare mobili e complementi in legno trattato e resistente all’umidità.

Se, malgrado le precauzioni, si dovesse notare, o semplicemente si sospettasse la presenza delle termiti, diviene necessario rivolgersi ad un professionista. Talvolta è infatti opportuno ricorrere a strumenti e tecniche particolari che permettano di rilevare e localizzare con precisione le colonie di insetti, per poi procedere ad impedirne la proliferazione e a disinfestare l’ambiente.

Rimedi fai da te per contrastare la presenza delle termiti

Un prodotto efficace contro le termiti è l’acido borico, che talvolta può permettere di debellare le colonie non troppo estese: per attirare gli insetti è sufficiente posizionare del cartone inumidito come esca. Saranno poi le termiti stesse a trasportare il veleno all’interno della tana, contaminando l’intera colonia.

In commercio è possibile trovare anche prodotti specifici per l’eliminazione delle termiti, ma si raccomanda di prestare la massima attenzione nell’uso poiché si tratta di sostanze tossiche e di attenersi alle dosi e alle modalità indicate sulla confezione.

Attenzione a non confondere le termiti con le formiche

In alcuni periodi dell’anno si diffondono le formiche alate, in realtà si tratta di formiche comuni, dotate di ali solo per il tempo utile a riprodursi. Talvolta, esse possono essere inizialmente confuse con le termiti, tuttavia sono molto più scure e in tutto simili alle formiche comuni.

Per quanto possa essere fastidioso avere in casa uno sciame di formiche alate, è bene considerare che non provocano alcun danno a materiali e strutture. Per di più non sono nemmeno portatrici di infezioni e malattie.

In ogni caso, per liberarsi da una consistente infestazione di termiti, o di altre specie di insetti, si raccomanda sempre di rivolgersi ad un’impresa specializzata, che provvederà a disinfestare in profondità tutta la casa senza alcun rischio per gli abitanti.