Agata muschiata: caratteristiche, proprietà benefiche e utilizzi

Una pietra realmente molto particolare, che non è mai uguale ad un’altra è l’agata muschiata.  Le caratteristiche e la sua bellezza consistono in una serie di striature dalle varie forme e anche dalle diverse colorazioni, che lo rendono vario. In base anche alla presenza del quarzo interno e del calcedonio, si hanno anche dei colori particolarmente intensi.

In alcune varianti, l’agata muschiata, riesce ad avere la presenza del ferro e del manganese, avendo poi un colore sul rosso. Gli esemplari maggiormente comuni e molto usati sono quelli con il verde scuro e con il blu. Si trovano molto facilmente rispetto alle altre colorazioni, quindi hanno anche un costo leggermente più basso.

Il significato di questa pietra e le proprietà

L’agata muschiata è una pietra sacra, cara agli agricoltori che, in passato, la trovavano spesso quando si occupavano della coltivazione nei loro campi. Tant’è che spesso era considerata un vero e proprio dono degli dei.

Era considerata anche la pietra dei guerrieri che la trovavano sui campi di battaglia quando seppellivano i loro compagni morti durante la guerra. In realtà era usata anche per costruite delle corazze e degli scudi. All’agata muschiata erano anche attribuite delle proprietà di guarigione e anche di aumento della forza dei guerrieri stessi.

Le sue proprietà sono molte, si hanno sia benefici sul corpo che anche sulla mente. Oggi sappiamo, grazie agli studi della cristallo terapia, si hanno degli influssi benefici anche per la psicologia o per lo stato emozionale.

I benefici

Parlando in modo più specifico, sempre in riferimento all’agata muschiata, vogliamo evidenziare e suddividere quali sono i benefici che si possono avere. Per il corpo si ha un aiuto per ridurre i disturbi alimentari, proprio perché riesce ad aiutare ad alleviare dei dolori allo stomaco e al fegato.

Durante gli stati influenzali e raffreddori, l’agata muschiata aiuta ad abbassare la febbre e a sciogliere il catarro. In poche parole aumenta la forza del sistema immunitario e fa recuperare le forze molto velocemente.

Per quanto riguarda gli influssi sulla mente, l’agata muschiata permette di avere una maggiore reattività e creatività del pensiero. Si eliminano gli stati depressivi e l’angoscia o lo stress che si sviluppa sul lavoro. Non possiamo dire che durante i drammi esistenziali, che nascono anche da problemi sciocchi, proprio l’agata muschiata offre una grande calma interiore.

Infine, per lo stato emozionale, si ha un controllo maggiore degli sbalzi d’umore, stimola una forte calma interiore e fa riflettere. Si tratta di un portafortuna che attira sia l’amore, l’amicizia, che anche successi sul lavoro.

L’Agata muschiata come usarla

Come si deve usare l’agata muschiata? Gli influssi per il corpo e per la mente hanno una maggiore forza se la si indossa. La possiamo avere come ciondolo, sia avendo solo la pietra legata ad un laccetto oppure con una lavorazione ad incastro in una collana in metallo o oro.

L’impiego perfetto è quello di usarlo in un bracciale. Tuttavia ci sono anche degli orecchini che sono arricchiti dalla presenza dell’agata muschiata. Infine possiamo avere un’agata muschiata grezza come ferma carte, accessorio di abbellimento sulla scrivania oppure la possiamo mettere sotto il cuscino e dormirci sopra.

This entry was posted in Curiosità. Bookmark the permalink.