Norvegia : attrazioni, quando andarci, cosa visitare e dove mangiare

Per un viaggio all’insegna dello spettacolo che offre la natura quale migliore metà se non la Norvegia. Tra i boschi, bellezze floreali e le suggestionanti Aurore boreali visitare questo diamante Europeo lascerà senza fiato. Ma cosa si cela nel cuore della Norvegia?

ATTRAZIONI

I LUOGHI DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

La Norvegia è uno Stati situato nel Nord Europa (ma esterno all’unione Europea) con capitale la città di Oslo. La vasta cosa norvegese è bagnata dall’Oceano Atlantico e dal mare di Barents, cosparsa di fiori particolari conosciuti in tutto il mondo. Confina con Svezia e Filandia ed insieme a queste è parte della Scandinavia. Vanta una forte situazione economica e politica , stabile nel corso degli anni. Oggi è una potenza monarchica e costituzionale con attualmente al trono il re Harald V seguito dal parlamento e dal primo ministro Erna Solberg.

Insomma, il regno di Norvegia è un fiore all’occhiello dell’Europa settentrionale, con luoghi incantevoli tutti da scoprire, come:

  • TROMSO: una delle città più grandi dello Stato. Caratterizzata dalle piccole casette in legno che soprattutto nel periodo Natalizio trasformano l’atmosfera trasportando i  visitatori dentro una cartolina. A Tromso si possono visitare i musei come il famoso “Museo Polare” o fare lunghe passeggiate tra i boschi, godendosi lo spettacolo regalato della natura.
  • BLEIK: la lunga spiaggia biancastra famosa per le aurore boreali che trasmette nel tardo pomeriggio, tra le 18 e la mezzanotte.
  • TROLLTUNGA: per i più avventurieri che amano la vastità della natura Trolltunga è una tappa obbligatoria. Questa è una sporgenza della montagna di Skje Opedel nella città di Odda. Da lassù a 1.100 metri sopra il livello del mare si possono ammirare montagne e il lago di Ringedalsvatnet. E’ fortemente sconsigliato affrontare trekking per raggiungere Trolltunga in inverno.
  • OSLO: ovviamente nell’itinerario non può mancare la capitale! Nella città madre della Norvegia tra una visita al Castello di Akershus e un giro alla galleria Nazionale e alla famosa cattedrale ci si troverà a ripercorrere la storia del paese al  100%.

Il periodo più adatto per godere a pieno delle meraviglie di questo Stato e senz’altro la primavera o l’estate, così da non incorrere in nevicate e freddo che possono far rinunciare agli spettacolari naturali.

Dove mangiare?

Quando si organizza un viaggio si sceglie anche un budget da dividere tra visite, alloggio e spesa. Rispetto all’Italia, La Norvegia è molto costosa quindi è importante trovare dei posti in cui mangiare senza spendere troppo. Una prima soluzione è recarsi nei supermercati: sono super forniti e hanno una grande varietà di prezzi, così da scegliere secondo le proprie esigenze e possibilità. Una seconda occasione per risparmiare e rifornirsi presso l’Hotel in cui si alloggia facendo una buona colazione che dà la giusta carica fino al pranzo. Poi se l’albergo lo permette si possono preparare dei panini da portar via nello zaino e da tirare fuori tra una visita e l’altra. Per ultimo si può consumare presso chioschi e caffetteria con panini o specialità di pesce.