Come togliere la ruggine: tutti i consigli da seguire

Come togliere la ruggine

La ruggine è il “cancro” del ferro e delle leghe ferrose che lo rendono fragile, lo usurano e indeboliscono.

Le manutenzioni sulle superfici riescono a garantire una riduzione di questo problema, ma anche a ripristinare una corretta compattezza e stabilità.

La ruggine è uno strato ossidato dei ferri che si sviluppano a causa di acqua, umidità e anche per determinate caratteristiche del clima. Il processo inizia in modo lento, ma quanto ormai si è formata riesce a espandersi in tutta la superficie metallica.

La corrosione e l’ossidazione può essere bloccata, ma come? Eliminare la ruggine può essere estremamente facile. Ci sono rimedi naturali da usare, in modo da non danneggiare la superficie, oppure anche dei trattamenti che permettono di togliere anche le incrostazioni più dure e corpose.

Consigli “naturali” e consigli pratici

Iniziamo col parlare dei consigli naturali, che tutti possiamo usare e che non hanno controindicazioni.

Gli ingredienti da usare, perché si parla di elementi alimentari, sono:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Succo di limone
  • Sale
  • Patate

Sono prodotti naturali che riescono a combattere la ruggine, ma si deve sapere come usarli.

Il bicarbonato di sodio lo si mischia con acqua, ma non sciogliendola totalmente. Si crea una pappa che viene poi posizionata sulla ruggine. Deve agire per 6 o 12 ore e dopo toglierla con l’acqua.

L’aceto bianco è molto più rapido e agisce in 3 o 6 ore. L’aceto si versa puro sulla ruggine.

Il sale e il succo di limone si mescola per poi essere versato sulla superficie interessata. In seguito si gratta via con una paglietta o spugna rigida.

Infine, la patata si taglia a metà e si immerge di bicarbonato. A questo punto si sfrega la superficie interessata. La ruggine si va a sciogliere immediatamente.

Incrostazioni di ruggine, come eliminarle?

Le incrostazioni modificano anche l’aspetto del ferro. Si creano degli avvallamenti o anche delle bolle di ruggine. Questo è un problema molto serio che deve essere pretrattato e poi grattato via.

Possiamo usare i rimedi naturali per eliminare la parte che è ossidata. A questo punto si deve grattare via l’incrostazione con una spazzola di ferro o una paglietta. Una volta che si porta a lucido la superficie, possiamo vedere di saldare delle placche in ferro per avere una nuova compattezza della struttura.

Ruggine sui tessuti, metodi semplici per farla sparire

La ruggine è un’ossidazione del ferro, lo abbiamo detto e lo ripetiamo, purtroppo riesce a macchiare in modo indelebile i tessuti.

Non va ad arrugginirli, sarebbe impossibile, solo che li macchia. Per eliminare le macchie di ruggine sui tessuti si deve usare bicarbonato e aceto oppure bicarbonato e limone. Questo scioglie la macchia e tutela le fibre dei tessuti.

This entry was posted in Curiosità. Bookmark the permalink.