Finanziamenti convenienti per insegnanti della scuola pubblica

Se sei un insegnante e lavori presso una scuola pubblica e hai bisogno di un prestito, questo articolo può fare al caso tuo, vedremo infatti quale sia il modo migliore per un insegnante per poter ottenere un finanziamento.

Prestito per insegnanti della pubblica istruzione  dell’ Inps

Inps ha dedicato a tutti coloro che lavorano per la pubblica istruzione ed in generale nel mondo della scuola un prestito molto comodo e facile da ottenere che può arrivare a coprire fino alla somma di 60.000 euro. Questo tipo di finanziamenti hanno un compito molto importante visto che fanno in modo che questa vasta categoria lavorativa , possa ottenere liquidità con delle condizioni facili e abbastanza vantaggiose. Questo prestito inps dedicato alla categoria degli insegnanti può venire richiesto da parte di tutti coloro che per altri motivi hanno di già degli finanziamento in corso nel frattempo, inoltre si possono rimborsare anche attraverso il servizio di cessione del quinto, può essere inoltre richiesto da tutti coloro che hanno avuto dei disguidi finanziari, sono stati pignorati, hanno avuto ritardi nei pagamenti e sono nella lista dei cattivi pagatori. Per poter richiedere questo prestito sono necessari alcuni documenti essenziali che vengono richiesti espressamente dall’inps come ad esempio le ultime due buste paga pervenute dal richiedente, il suo modello CUD appartenente all’anno precedente, una copia di un documento di identità in corso di validità come la carta di identità, la patente o il passaporto ed infine una copia del codice fiscale o del tesserino di sanità.
Come per ogni prestito, ovviamente bisogna possedere alcuni requisiti necessari che vengono richiesti per la valutazione della domanda, nel caso del prestito per gli insegnanti il requisito fondamentale è quello di avere una cattedra, non importa quale sia, con un contratto di lavoro a tempo indeterminato da un minimo di due anni. Il prestito per tutti i dipendenti appartenenti alla scuola pubblica lo si può ottenere anche se si è vicini al momento della pensione, lo si può rimborsare in un massimo di dieci anni e prevede un tasso di interesse che resta basso e fisso per tutta la durata del piano di ammortamento. Come di norma per quanto riguarda i prestiti, anche il prestito conveniente per gli insegnanti della scuola pubblica può essere rimborsato in maniera prematura con un’unica grande rata prima del giorno deciso alla stipula del contratto di finanziamento, in questo modo si risparmia su parte degli interessi e non ci sono costi aggiuntivi o penali da pagare. Il finanziamento per tutti dipendenti della scuola ha inoltre una polizza assicurativa che serve per tutelare il titolare finanziamento e il suo nucleo familiare, in caso di qualsiasi tipo di imprevisto, questa vantaggiosa polizza assicurativa infatti copre il rischio di perdita di impiego ed il rischio di prematura morte del titolare del prestito. Questa ottima polizza assicurativa viene direttametne integrata nelle rate mensili da pagare ed è obbligatoria per la protezione di chi richiede il prestito ma anche dell’istituto che lo eroga. Si ha la possibilità inoltre di poter richiedere un nuovo prestito quando si ha già ottenuto il prestito, questa somma  andrà successivamente poi ad aggiungersi al credito che si ha ottenuto in precedenza, questa modalità viene chiamata rifinanziamento. Il Tan previsto da questo prestito equivale al 4,25% mentre il Taeg è del 8,90%. Per ogni informazione a riguardo, l’interessato può telefonare all’inps tramite il numero presente sul sito o prendere appuntamento presso la filiale più vicina alla propria abitazione dove un operatore darà tutte le informazioni necessarie per poter accedere a questo tipo di credito.

Prestiti per insegnanti delle scuole pubbliche: non solo Inps ma anche istituti bancari

In quanto la categoria degli insegnanti delle scuole pubbliche faccia parte dei lavoratori dipendenti, questi possono rivolgersi per ottenere un prestito anche alle banche o agli istituti di credito in generale che erogano prestiti per questa categoria lavorativa, come ad esempio Findomestic o Compass che offrono sempre vantaggiosi prestiti per tutti i tipi di lavoratori.

This entry was posted in Economia. Bookmark the permalink.