Voli a 1 euro: è davvero possibile? Come funzionano?

Il sogno di ogni essere umano è stato quello di volare, questo lo si capisce anche dai molti appunti, disegni e calcoli fatti da Leonardo Da Vinci, considerato uno dei migliori geni del passato, e ancora oggi ricordato per i suoi modelli e schemi che sono la sua più bella eredità che è arrivata fino al 21° secolo.

Grazie a Leonardo sono nati molti prototipi di aereo e poi se ne sono realizzati anche a due piani.

Volare ora è possibile a tutti ma purtroppo, per via di varie spese e per altre serie di cose sempre inerenti a questo tipo di trasporto, un viaggio in aereo può costare parecchio.

Il costo del biglietto può anche dipendere dalla destinazione che si intende raggiungere, ma è possibile che il prezzo può essere di un solo euro?

È davvero possibile?

Più che possibile è molto raro che esistano voli a 1 euro, il motivo è semplicemente perché oltre al biglietto a seconda della compagnia aerea si deve anche scegliere di mettere il bagaglio nella stiva e anche controllare il peso e la dimensione, a volte queste informazioni servono perché non è possibile portare più di un bagaglio a persona.

Se per qualsiasi motivo c’è più peso su una valigia, e il limite massimo viene superato, si deve pagare di più oppure ricevere una multa, ecco che in questo caso si supera già il singolo euro del biglietto.

Questa situazione può dar fastidio a molte persone che pensano di aver trovato un affare e invece devono pagare un po’ di più solo per il trasporto aereo.

Come detto prima è una rarità che una persona viaggi a 1 euro, deve seguire giorno per giorno le varie offerte che una compagnia mette su internet e, appena nota un abbassamento del prezzo, prenota subito sia l’andata che il ritorno.

E ovviamente la persona dev’essere da sola, se i viaggiatori sono di più, come ad esempio una piccola famiglia o un gruppetto di amici, il prezzo del volo cambia e si deve pagare di più a testa.

Molti siti di viaggio non prenotano solo i voli di andata e ritorno, ma è possibile prenotare anche l’albergo e l’auto a noleggio, per queste opzioni il pagamento slitta a più di un solo euro.

Come funzionano?

Bisogna essere molto fortunati o molto furbi per riuscire a viaggiare a meno di 100 euro a persona, il trasporto in volo può essere il più veloce di tutti ma non è quello più economico, le offerte non scendono sotto i 150 euro a volte quindi trovare un volo a meno di questa cifra è pressoché rarissimo ma non impossibile.

Chi lavora in aeroporto e fa lavori inerenti ai voli come controlli sulla torre di controllo, piloti, hostess, stuart e altro tipo di personale che lavora dentro la struttura e non sull’aereo, possiedono delle agevolazioni in cui pagano molto meno rispetto agli altri utenti.

Sarà perché sono del personale, anche le famiglie di queste persone possono viaggiare a molto meno e usufruire di molti vantaggi, soprattutto quando è presente la persona che lavora nella struttura e nell’aereo, così come ce l’hanno le famiglie di chi lavora in ferrovia.
Bisogna avere agganci sicuri per poter viaggiare in completa tranquillità e risparmiando molto di più rispetto al normale.

Le compagnie aeree possono essere anche diverse da quella in cui di solito si viaggia ma se fa offerte del genere e riesce a portarti dove si vuole andare allora per una volta si può sempre provare.

Bisogna stare anche attenti a quale tipo di classe si viaggia, l’economy è sempre quella più selezionata e bisogna controllare anche possibili scali a metà del viaggio o vedere se direttamente arriva a destinazione.

This entry was posted in Turismo. Bookmark the permalink.