Come dimagrire velocemente senza rischi per la salute

La forma fisica si sa è importante per molte persone, ma ancora di più è importante la propria salute. In questo articolo vedremo dunque come perdere peso in tempi brevi ma senza mettere a rischio il proprio stato di salute.

Nutrizionista, come premessa principale

Dimagrire in modo sano e veloce senza incorrere in problemi, soprattutto dopo le vacanze di Natale che stanno per arrivare, è uno degli scopi principali degli italiani per questo motivo molti di loro, a partire da gennaio inizieranno sicuramente una dieta ipocalorica. La cosa importante che teniamo a sottolineare è quella di non improvvisare creando una dieta fai da te o seguendo una dieta trovata a caso su internet o su di un giornale in quanto diete generali non esistono. Bisogna infatti rivolgersi ad un dietologo nutrizionista il quale dopo aver controllato determinati fattori stilerà una dieta personalizzata su misura del paziente il quale seguendo questo piano alimentare non rischierà di incorrere in problemi per la sua salute.

Consigli sani per una perdita di peso senza rischi

Una volta fatta questa importante premessa è bene consigliare quello di cambiare poco per volta, mai in maniera troppo drastica per non riportare danni al corpo e soprattutto all’umore che anche se sembra strano in questi casi gioca un ruolo fondamentale nella riuscita dell’impresa, il proprio stile di vita e stile alimentare, bisogna dunque fare delle scelte ragionate senza indurre il corpo ad un trauma, ad esempio, iniziare da piccole cose come preferire le scale anziché l’uso dell’ascensore quando si deve salire di qualche piano, fare una passeggiata invece di usare l’automobile o parcheggiare l’auto lontano dal punto destinato in modo da mettere il movimento il corpo. Un altro punto fondamentale è quello di non sforzarsi a mangiare alimenti non di gradimento, è infatti peggio mangiare qualcosa che non è di proprio gusto in quanto renderà la dieta una tortura e non ci si sentirà mai sazi e soddisfatti. Ovviamente non si può mangiare tutto quello che si vuole, ma bisogna mangiare i cibi preferiti scendendo però a compromessi, per esempio, se a colui che sta facendo la dieta piacciono sia le patate che la pasta ed il pane dovrà evitare di mangiare questi cibi in un unico pasto, bensì dilazionarli in tre pranzi differenti in modo da non rinunciare a niente ma senza esagerare. Le fibre, in quanto elementi che saziano maggiormente per natura dovrebbero essere tra gli alimenti principali di una dieta sana, meglio quindi iniziare un pasto mangiando ad esempio dei cereali e delle verdure a foglie verdi per saziarsi più velocemente per poi concedersi qualcosa di buono come un pezzo di cioccolato fondente che fa molto bene grazie agli antiossidanti e all’umore.
Un enorme errore che molti fanno è quello di favorire le proteine ai carboidrati e ai grassi. In realtà questo fa molto male alla propria muscolatura in quanto prendiamo le energie principali dai carboidrati sarebbe quindi bene fare una dieta equilibrata che prevede un 20% di proteine, 20% di grassi e ben 50% di carboidrati. Come ultimo punto, ma fondamentale, parliamo dell’attività fisica. Iniziamo col premettere che per quanto l’attività fisica faccia bene non bisogna mai esagerare con essa soprattutto se il corpo non è abituato a questi sforzi o si rischia di farsi male sul serio ed inoltre il corpo, se si esagera, si abitua all’esercizio e non lo vedrà più come uno sforzo. Sarebbe bene bilanciare un po’ di aerobica, con un po’ di cardio e un po’ di pesistica che aiuta a bruciare i grassi senza però dimenticare di fare del riscaldamento ogni volta prima di iniziare un allenamento, meglio se nelle prime ore della giornata, e il raffreddamento quando si finisce, in modo da far rilassare il corpo.

This entry was posted in Donna. Bookmark the permalink.