calimero

Il pulcino nero più famoso d’Italia, con in testa il suo guscio di nascita, è Calimero. I bambini lo adorano e ci sono adulti che sono cresciuti con le sue avventure, ma sapete qual è la sua “tenera età”? Bè ha circa 58 anni.

Ebbene la sua storia inizia molto tempo fa. Negli anni poi è diventata una delle icone dei cartoni animati italiani, tanto da sbarcare anche all’estero. Oggi è un personaggio amatissimo. Molti sono i disegni e le riviste che offrono poi la possibilità di colorare Calimero, in modo da non rimanere più in bianco nero.

Libri di Calimero da colorare

Se volete trovare dei libri di Calimero da colorare, allora potete trovarli sia nelle cartolerie fornite oppure su internet prezzo Amazon, EBay e siti per giochi per bambini.

Le edizioni della Giochi Preziosi sono quelli molto acquistato e dove ci sono scritte perfino alcune piccole avventure del pulcino più famoso d’Italia.

Qual è la storia del celebre pulcino?

Come nasce Calimero e soprattutto, quando nasce? La sua prima comparsa è nel 1963, nel mese di luglio. Fa parte del Carosello. Per chiunque sia molto giovane sicuramente non sa cosa fosse il Carosello. Diciamo che esso era un “primordiale” programma per bambini dove le pubblicità, di solito, era composta da piccoli cartoni animati di breve durata, sketch, gag, intermezzi musicali e filmati.

Infatti Calimero è stato creato dalla società Mira Lanza che poi era colei che produceva il famoso detersivo Ava. Riassumiamo la storia: Calimero è un pulcino che finisce nella fuliggine diventando irriconoscibile dalla mamma. Combina qualche marachella, sempre a suo discapito, e poi torna dalla mamma lamentandosi del fatto che tutti sono sempre contro di lui perché è piccolo e sporco. Qui interviene mamma gallina che con Ava lo fa tornare lindo e pinto. 

La frase più famosa di Calimero, negli anni del 1963 fino al 1980, su: Ava, come lava!

Dalla pubblicità di un detersivo, la sua fama e notorietà è cresciuta. Il personaggio era amatissimo dai bambini di tutte le generazioni. Tanto che poi è diventato un fumetto, in seguito un cartone animato e ancora oggi è molto seguito da bambini.

Scarica le immagini da internet per poterle colorare al meglio

In caso non volete optare per la scelta dei libri, perché non avete tempo oppure perché l’età dei vostri figli non è adatta a quella di colorare e usare pennarelli o matite, allora optate per la scelta delle immagini su internet.

Il mondo digitale offre la possibilità di scaricare diverse immagini, stamparle e quindi sono poi pronte da colorare.