Fasi lunari: quali sono e come si chiamano?

La luna è l’unico satellite della terra che, da quando si è avvicinata alla terra continua a girarle intorno proprio come fanno gli altri pianeti intorno al sole.

Con gli anni le persone hanno capito che la luna non solo mostra solo una faccia, ma regola anche il flusso dell’acqua e delle maree, infatti se non è l’uomo a causare i disastri naturali è la luna a provocarli.

Una delle cose più belle di questo satellite sta anche in come si presenta in cielo, non è sempre piena infatti ma ha anche delle fasi lunari che la fanno cambiare sempre di aspetto, vediamo quali sono e come si chiamano le fasi lunari.

Quali sono?

Le fasi lunari sono 8 e la caratteristica più importante durante ognuna di esse è che la luna viene illuminata dal sole in modo diverso a seconda della fase in cui si trova.

In 29 giorni avvengono tutte queste 8 fasi che si ripetono ogni mese, infatti in passato la luna ha ispirato in modo inconsapevole molti artisti che hanno scritto lodi alla luna e anche canzoni.

Quando la luna attraversa le sue fasi si muove in senso antiorario intorno alla terra.

Grazie ad esse poi si sono creati molti detti e proverbi popolari che a seconda del modo di dire aiutano a capire in che fase è la luna, ad esempio: quando l’arco di luce forma una specie di lettera D essa sta Decrescendo, mentre quando forma una C, e la luce viene dalla parte opposta, significa che sta Crescendo.

Altro detto e credenza che dicono in molti è che se si tagliano i capelli o le unghie durante la luna crescente essi non ci metteranno molto a ricrescere in modo veloce, mentre se si tagliano durante la luna calante avranno delle difficoltà.

Come si chiamano?

  1. Luna nuova: in questa fase la luna non viene illuminata dal sole, e di conseguenza non viene vista in cielo ma è sempre presente. Da qui inizia la fase chiamata novilunio.
  2. Luna crescente: in questa seconda fase compare una piccola curvetta che sembra un sottile sorriso, dato che somiglia ad una C è più facile ricordare la parola crescente.
  3. Primo quarto: nella terza fase la luna è illuminata per metà.
  4. Gibbosa crescente: in questa quarta fase è illuminata di più ma non ancora in modo completo, manca un pezzo.
  5. Luna piena: la quinta fase è chiamata anche plenilunio, e la luna appare in cielo completamente illuminata e perfettamente rotonda.
  6. Gibbosa calante: durante questa fase la luna inizia a non essere completa, gli manca sempre uno spicchio, e questa volta succede dalla parte opposta rispetto alla gibbosa crescente.
  7. Ultimo quarto: come succede nella terza fase, è illuminata per metà ma dalla parte opposta.
  8. Luna calante: qui forma una forma a D con la piccola forma che le rimane illuminata sempre dalla parte opposta rispetto a quando è crescente.
This entry was posted in Curiosità. Bookmark the permalink.