Come dimagrire in una settimana

Per dimagrire si sa, bisogna avere pazienza e mutare il proprio stile di vita ottenendo risultati graduali ma stabili, ma in caso di necessità è possibile dimagrire in una settimana anche diversi chili.

Si tratta di metodi non molto funzionali perché quasi sempre si riprendono tutti i Kg persi non appena si ritorna alle vecchie abitudini, ma se bisogna ottenere un obiettivo a breve termine questo è quello che si deve fare.

>>>>>  Dimagrisci col miglior rimedio naturale scontato al 50%! Clicca qui!   <<<<< 

La dieta perfetta per dimagrire fino a 5 Kg in una settimana

A volte non si riesce a impostare la propria vita su un’alimentazione sana ed equilibrata accompagnata dalla giusta attività fisica, vuoi a causa dei ritmi stressanti o perché presi da mille cose da fare. Proprio per questo con le ferie alle porte, la prova costume per andare in spiaggia o per entrare in un vestito da cerimonia può essere necessario dover perdere diversi chili in pochissimo tempo. Niente panico, non è impossibile.

Se avete bisogno di dimagrire anche 4 o 5 Kg in 7 giorni dovete semplicemente seguire una dieta ipocalorica e iperproteica, asciugarvi dai liquidi e il gioco è fatto. Come? Innanzitutto diminuite o eliminate del tutto i carboidrati sotto qualsiasi forma, quindi niente pasta, pizza, dolci e zucchero. Evitate anche le bevande alcoliche e le bibite gassate.

Basate la vostra alimentazione sulle proteine magre come quelle delle carni bianche e del pesce, meglio evitare invece le carni rosse e le uova ricche di grassi e colesterolo.

Accompagnate gli alimenti con verdure fresche di stagione sia crude che cotte e della frutta poco zuccherina, come ad esempio le arance e le pere. In linea di massima cercate di rimanere in un regime ipocalorico, cioè ingerite meno calorie di quelle di cui avete bisogno e vedrete che riuscite facilmente a perdere diversi chili in una settimana.

Ovviamente si tratta di un rimedio momentaneo e non appena reintrodurrete nuovamente i carboidrati tornerete facilmente al vostro peso iniziale, ma almeno avrete raggiunto il vostro obiettivo.

Come dimagrire in 7 giorni bevendo tanta acqua

Un altro fattore molto importante quando volete dimagrire rapidamente è asciugarvi dai liquidi che avete all’interno dell’organismo. Ognuno di noi è composto per la maggior parte di acqua che incide sul peso per diversi Kg. Un trucco semplice per perdere anche 3 o 4 chili velocemente è quello di perdere gran parte di questi liquidi. In questo caso è necessario innanzitutto bere molta acqua durante le 24 ore, favorendo la diuresi e liberandosi di una parte dei liquidi in eccesso.

Ma è altrettanto importante seguire una dieta iposodica, cioè con un bassissimo livello di sale, sia aggiunto sia già presente negli alimenti. Quindi bisogna evitare affettati, cibi in scatola, salumi, formaggi, stuzzichini e così via. Questo perché il sale si attacca ai tessuti trattenendo le molecole di acqua che circolano per l’organismo, favorendo la ritenzione idrica e il conseguente accumulo di grassi localizzati.

Dimagrire rapidamente facendo attività fisica

Se avete bisogno di dimagrire velocemente potete seguire tutte e due i metodi contemporaneamente, adottando una dieta ipocalorica ricca di proteine che sia allo stesso tempo anche iposodica. Potete anche aumentarne gli effetti facendo dell’attività fisica di tipo aerobico, ma dovrete stare attenti ai cali di pressione e di energia con livelli così bassi di carboidrati.

Le attività fisiche ideali sono quelle di tipo aerobico, cioè che mettono in funzione tutto il corpo, che abbiano una durata prolungata di almeno 45-60 minuti a sessione. In questo caso sono ideali la corsa, le camminate veloci specialmente se in salita, la danza, il nuoto, la bicicletta e così via. Invece risulta poco efficace l’attività muscolare di potenza, per capirci i tipici esercizi in palestra con i manubri e i bilancieri, perché sfruttano come carburante proprio i carboidrati che in questo caso saranno quasi del tutto assenti.

Dimagrire in una settimana : le diete alternative

Infine vi segnalo alcune diete alternative se non volete seguire un’alimentazione iperproteica classica, basate tutte per lo più sull’assunzione di liquidi in varie forme. Per esempio potete adottare la dieta dei frullati ingerendo soltanto cibi liquidi passati al frullatore per una settimana, facilitando la digestione dell’organismo e la conseguente perdita di peso corporeo.

Oppure è possibile seguire la dieta del limone, dove per sette giorni è necessario bere almeno due bicchieri di succo di limone puro, possibilmente uno a metà mattina e l’altra a metà pomeriggio. Inoltre bisogna usare il limone come condimento principale al posto dell’olio d’oliva, preferendo sempre cibi magri come il pesce, le verdure crude e la frutta a basso contenuto di zucchero.

>>>>>  Clicca qui per acquistare l’unico rimedio naturale funzionante per dimagrire, oggi scontato al 50%!   <<<<< 

È possibile e anzi consigliabile integrare nella dieta alimenti ricchi di antiossidanti come il melograno e i mirtilli, per aiutare il corpo a disintossicarsi dalle tossine e contrastare i radicali liberi. In casi eccezionali è possibile dimagrire diversi chili in una settimana, magari per entrare in un vestito per un evento importante oppure per partire in forma per le vacanze estive al mare.

Si tratta ovviamente di rimedi temporanei che permettono di perdere soprattutto liquidi in eccesso, che una volta terminato il regime alimentare speciale saranno recuperati rapidamente. È necessario prestare molta attenzione quando si seguono queste diete drastiche, che inevitabilmente comportano un calo di forze ed energie che generano una sensazione di stanchezza e mancanza di forze.

This entry was posted in Donna. Bookmark the permalink.